Tu fino ad ora x me nn 6 ke un ragazzino uguale a centomila ragazzini E nn ho bisogno

Tu, fino ad ora, x me, nn 6 ke un ragazzino uguale a centomila ragazzini. E nn ho bisogno di te. E neppure tu hai bisogno di me. Io nn sono x te ke una volpe uguale a centomila volpi. Ma se tu mi addomestiki, noi avremo bisogno l’uno dell’altro. Tu sarai x me unico al mondo ed io sarò x te unica al mondo…. L’ESSENZIALE E’ INVISIBILE AGLI OKKI…(Dal libro "Il piccolo principe")

e sono felice come non ero da tanto colpevole solo di quella scritta Immensa Su tutto il suo

… e sono felice, come non ero da tanto… colpevole solo di quella scritta. Immensa. Su tutto il suo palazzo di fronte. Splendida diretta, vera. E ora non ho più dubbi. Non ho rimorsi, non ho più ombre. Non ho peccato, non ho più passato. Ho solo una grande voglia di ricominciare. E di essere felice. Con te gin. Sono sicuro. Sì, è proprio così. Vedi, l’ho anche scritto. Ho voglia di te!

"Non capisco cosa mi sia successo Scusami se te lo dico ma a volte è più facile

"Non capisco cosa mi sia successo. Scusami se te lo dico, ma a volte è più facile confidarsi con un estraneo. Chissà perchè."
Scrollai le spalle.
"Forse perchè un estraneo ci vede come siamo realmente, e non come vogliamo far credere di essere."
"Un’altra frase del tuo amico Carax?"
"No, l’ho appena inventata per far colpo su di te."
"E tu, come mi vedi?"
"Come un mistero."
"È uno strano co…

Pensai ai londinesi che nonostante i continui bombardamemti avevano tirato avanti Pensai che era esattamente ciò che

Pensai ai londinesi che, nonostante i continui bombardamemti, avevano tirato avanti. Pensai che era esattamente ciò che succedeva oggi in Israele. E queste considerazioni mi dettero la certezza che gli americani sarebbero riusciti a superare anche questa prova. Mi addormentai attorno alle 4,30 per svegliarmi meno di un’ora dopo in attesa che spuntasse il sole: non ero sicuro che sarebbe spuntato….